Quando

Capita spesso di sentirsi a disagio nella propria vita, tutti in un momento o nell'altro avvertono tristezza, paura, solitudine, frustrazione... ma quand'è il momento di chiedere aiuto? Quando queste difficoltà diventano troppo grandi da essere superate "a modo nostro"? Per ciascuno è diverso, non esiste una regola generale che vale per tutti. Ma quando ci sentiamo sopraffatti dagli eventi, o ci sembra che le cose dovrebbero o potrebbero andare diversamente da come vanno, allora è il momento.

Il mio consiglio è quello di pensare allo psicologo come ad un aiuto esterno, che può mostrarvi soluzioni e alternative che non si riescono a vedere da soli. Spesso ci si ritrova in dinamiche che si ripetono e da cui pensiamo non poterci liberare mai... invece è possibile! Ma per superarlo occorre sapere come uscirne ed essere guidati nella direzione giusta per farlo.

Perchè

La ragione è chiara: per stare bene! Il benessere è la nostra conquista, spesso la vita ci mette molti ostacoli davanti e non sempre è facile capire come arrivarci, ma tutto dipende dalla prospettiva che si ha e da quanto riusciamo a lavorare per ottenerlo!  Le difficoltà possono diventare sfide e a volte vere e proprie occasioni per cambiare il corso delle cose, l'importante è non abbattersi! Non è semplice capire cosa c'è che non va se non si sa dove guardare.

Lo psicologo ti aiuta a capire, ad agire ed anche a cambiare; basta che tu lo voglia.