I problemi che portano le persone anziane in psicoterapia sono solitamente la perdita e la transizione. Il tema della perdita comprende il lutto (di un coniuge, di un membro della famiglia, di amici...) ma non solo, può essere intesa anche come mutamenti nelle reti sociali (cambiamenti come un trasferimento, un cambiamento importante nelle abitudini quotidiane etc.). Inoltre, la malattia fisica o il non essere più autonomi, possono essere anch'essi vissuti come una perdita, in questo caso della salute.
Punti di transizione importanti possono essere il pensionamento o i cambiamenti nel contesto delle relazioni intergenerazionali. Tali eventi possono scatenare pensieri depressivi legati alle occasioni mancate, a rapporti irrisolti, o ad obiettivi mai raggiunti.
Molto spesso per aiutare coloro che stanno vivendo una situazione simile è importante individuare il significato personale della perdita o della transizione e cercare di accogliere il loro vissuto emotivo cercando di acquisire nuovi significati favorendo così una rilettura della propria storia di vita passata e attuale.
L'obiettivo finale è quello di individuare alternative, modi più adattivi per pensare alla situazione, consentendo in tal modo all'individuo di regolare meglio la propria emotività e i propri pensieri negativi.
Leggi anche: Consulenza IndividualePsicopatologia, Elaborazione del Lutto.